Review Tour: Mia suocera è un mostro [Valentina Vanzini]

mia suoceraTitolo = Mia suocera è un mostro

Autore = Valentina Vanzini

Genere = rosa, contemporaneo

Pagine = 320

Data di pubblicazione = 2 luglio 2020

Link Amazon

 

DIVISORE ritagliatoVOTO:

4

DIVISORE ritagliatoTRAMA:

Lexie Woods è una fashion victim, vive a New York, lavora come giornalista per una rivista di tendenza e si muove con disinvoltura tra inaugurazioni e feste esclusive. Potrebbe sembrare una vita perfetta se non fosse che le sue relazioni sentimentali sono un vero disastro. Ecco perché, quando incontra Mr Perfect, un bellissimo giovane italiano emigrato di successo, è disposta a tutto pur di far funzionare le cose. Persino partire senza preavviso alla volta della Sicilia, per conoscere quella che, se tutto andasse secondo i piani, potrebbe diventare presto la sua adorabile suocera. Non è forse vero che per conquistare il cuore di un uomo italiano bisogna piacere a sua madre? Quello che Lexie non sa è che la donna che la aspetta oltreoceano non è la dolce mamma da commedia all’italiana che aveva immaginato, tutta preghiere, manicaretti e complimenti, ma una perfida manipolatrice determinata a ostacolare il loro, eventuale, matrimonio… Tra segreti di famiglia, una ex agguerrita e un futuro cognato decisamente irritante, Lexie dovrà schivare la potenziale catastrofe e dimostrare di aver diritto al suo romantico futuro.

DIVISORE ritagliatoRECENSIONE:

Buongiorno lettori! Oggi vi porto una recensione particolare: insieme a tante altre blogger, ecco a voi il Review Tour di un romanzo a dir poco indimenticabile.

“Mia suocera è un mostro” è un libro frizzante e divertente che parla di un argomento DAVVERO spinoso. Qual è infatti stereotipo più famoso di quello della suocera impicciona che cerca di mettere i bastoni tra le ruote alla neo coppia?
E che dire, poi, se questa suocera è addirittura una mamma chioccia come lo sono quelle del sud? Un libro pieno di “luoghi comuni” ma raccontati in modo così fresco e divertente che davvero non si può fare altro che stare lì e ridere di gusto delle sventure della povera Lexie.

Ho apprezzato questo libro soprattutto perchè mette in luce una realtà che, per quanto sia presa dal punto di vista ironico, è profondamente vera.
Tutti conosciamo il preconcetto che “quelli del sud” siano gente attaccata alla famiglia, molto più calorosi dei freddi e asettici abitanti del nord.
Personalmente io sono una cd “polentona” e quindi capisco il concetto. Con questo libro si possono proprio vedere le differenze tra il modo di condurre la vita tipico di zone diverse della nostra bellissima penisola.

C’è da dire che magari questi preconcetti sono stati un po’ estremizzati: una mamma super impicciona che fa di tutto pur di immischiarsi, una mamma che vede già il figlio in sposo alla bella e brava ragazza del paese, una mamma super religiosa che se manchi alla messa le fai un torto capitale, una mamma all’antica che non capisce (e quindi giudica) il lavoro di Lexie per una rivista online.
A primo impatto può sembrare tutto un po’ troppo esagerato, ma vi posso assicurare che la lettura è scorrevole e molto piacevole. Tutto il tempo a ridacchiare e pensare “cosa si inventerà adesso la suocera?”.

Per concludere, un romanzo super consigliato, scritto bene e molto divertente. Disclaimer: evitatelo se siete gente che se la prende troppo sul personale per questi pregiudizi (anche se vi assicuro che il libro è davvero simpatico nel parlarne, e per nulla offensivo).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...