Recensione: Ex (Getting some #1) [Emma Chase]

ex

Titolo = Ex (Getting some #1)

Autore = Emma Chase

Genere = Rosa, contemporary romance

Pagine = 288

Data di pubblicazione =  7 febbraio 2019

Casa editrice = Newton Compton Editori

Link Amazon

 

DIVISORE ritagliato

VOTO:

4

DIVISORE ritagliato

TRAMA:

Garrett Daniels ha una vita perfetta e nemmeno una preoccupazione. Era il quarterback della squadra del liceo e ora è diventato l’insegnante più desiderato in città, ottenendo il posto di coach della squadra di football. Ha gli amici giusti, la casa giusta e l’amico più adorabile che si possa desiderare: Snoopy, il suo dolcissimo cucciolo bianco. Callie Carpenter è tornata in città. Ha abbandonato all’improvviso la sua vita dall’altra parte del Paese perché a casa hanno bisogno di lei. E così, Callie torna nel suo vecchio liceo per una supplenza. Chi avrebbe mai detto che si sarebbe ritrovata – di nuovo – in mezzo a litigi, ormoni impazziti, pettegolezzi incessanti e scenate a bizzeffe? Il ritorno di Callie, infatti, non è passato inosservato nel corpo insegnanti, e quando Garrett si offre di darle qualche dritta per ambientarsi meglio è chiaro che i guai non tarderanno ad arrivare. Proprio come ai vecchi tempi. Perché nonostante il loro ruolo gli imponga di rimanere solo amici… tornati insieme a scuola potrebbero ricevere una bella lezione dall’amore.

DIVISORE ritagliato

RECENSIONE:

Buongiorno lettori, sono Alessandra, una collaboratrice del blog angolo_dei_libri.

Oggi vi voglio parlare di “Ex”, il primo libro di una duologia uscito l’anno scorso.

Si tratta di un contemporary romance e l’argomento principale sono le “seconde occasioni”. Garrett e Callie sono la coppia perfetta al liceo, l’emblema dell’amore. Poi però crescono e le loro strade ad un certo punto si dividono, per poi ritrovarsi, ormai adulti, a causa di uno strano incidente.

Grazie ai pov alternati si riesce subito ad entrare in sintonia con Garrett. Lui è un insegnante con i fiocchi. Allena anche la squadra di football ed è uno di quelli che farebbe tornare a tutti la voglia di tornare sui banchi, se tutti i professori fossero come lui.
Callie è una ragazza dal cuore d’oro ma anche molto determinata.

Posso solo dirvi che questi due personaggi mi hanno fatta innamorare. Non parliamo poi di Dean, amico storico di entrambi (che ritroveremo come personaggio nel secondo libro di questa serie), e Snoopy, il cagnolone fedele di Garrett.

Eppure non posso dare 5 stelle a questo libro. La Chase per me è sempre stata una certezza, ma purtroppo questa volta non ho ritrovato nel libro la sua solita capacità di utilizzare dialoghi piccati, con botta e risposta. Ma è solo il mio punto di vista.

Se avete voglia di leggere un libro dove, nonostante la vita, poi ci si ritrova sempre, dove vero amore resta acceso nonostante tutto, allora questo libro fa sicuramente al caso vostro.

//Alessandra

Review Tour: Mia suocera è un mostro [Valentina Vanzini]

mia suoceraTitolo = Mia suocera è un mostro

Autore = Valentina Vanzini

Genere = rosa, contemporaneo

Pagine = 320

Data di pubblicazione = 2 luglio 2020

Link Amazon

 

DIVISORE ritagliatoVOTO:

4

DIVISORE ritagliatoTRAMA:

Lexie Woods è una fashion victim, vive a New York, lavora come giornalista per una rivista di tendenza e si muove con disinvoltura tra inaugurazioni e feste esclusive. Potrebbe sembrare una vita perfetta se non fosse che le sue relazioni sentimentali sono un vero disastro. Ecco perché, quando incontra Mr Perfect, un bellissimo giovane italiano emigrato di successo, è disposta a tutto pur di far funzionare le cose. Persino partire senza preavviso alla volta della Sicilia, per conoscere quella che, se tutto andasse secondo i piani, potrebbe diventare presto la sua adorabile suocera. Non è forse vero che per conquistare il cuore di un uomo italiano bisogna piacere a sua madre? Quello che Lexie non sa è che la donna che la aspetta oltreoceano non è la dolce mamma da commedia all’italiana che aveva immaginato, tutta preghiere, manicaretti e complimenti, ma una perfida manipolatrice determinata a ostacolare il loro, eventuale, matrimonio… Tra segreti di famiglia, una ex agguerrita e un futuro cognato decisamente irritante, Lexie dovrà schivare la potenziale catastrofe e dimostrare di aver diritto al suo romantico futuro.

DIVISORE ritagliatoRECENSIONE:

Buongiorno lettori! Oggi vi porto una recensione particolare: insieme a tante altre blogger, ecco a voi il Review Tour di un romanzo a dir poco indimenticabile.

“Mia suocera è un mostro” è un libro frizzante e divertente che parla di un argomento DAVVERO spinoso. Qual è infatti stereotipo più famoso di quello della suocera impicciona che cerca di mettere i bastoni tra le ruote alla neo coppia?
E che dire, poi, se questa suocera è addirittura una mamma chioccia come lo sono quelle del sud? Un libro pieno di “luoghi comuni” ma raccontati in modo così fresco e divertente che davvero non si può fare altro che stare lì e ridere di gusto delle sventure della povera Lexie.

Ho apprezzato questo libro soprattutto perchè mette in luce una realtà che, per quanto sia presa dal punto di vista ironico, è profondamente vera.
Tutti conosciamo il preconcetto che “quelli del sud” siano gente attaccata alla famiglia, molto più calorosi dei freddi e asettici abitanti del nord.
Personalmente io sono una cd “polentona” e quindi capisco il concetto. Con questo libro si possono proprio vedere le differenze tra il modo di condurre la vita tipico di zone diverse della nostra bellissima penisola.

C’è da dire che magari questi preconcetti sono stati un po’ estremizzati: una mamma super impicciona che fa di tutto pur di immischiarsi, una mamma che vede già il figlio in sposo alla bella e brava ragazza del paese, una mamma super religiosa che se manchi alla messa le fai un torto capitale, una mamma all’antica che non capisce (e quindi giudica) il lavoro di Lexie per una rivista online.
A primo impatto può sembrare tutto un po’ troppo esagerato, ma vi posso assicurare che la lettura è scorrevole e molto piacevole. Tutto il tempo a ridacchiare e pensare “cosa si inventerà adesso la suocera?”.

Per concludere, un romanzo super consigliato, scritto bene e molto divertente. Disclaimer: evitatelo se siete gente che se la prende troppo sul personale per questi pregiudizi (anche se vi assicuro che il libro è davvero simpatico nel parlarne, e per nulla offensivo).

Recensione: Teardrop (Teardrop #1) [Lauren Kate]

teardropTitolo = Teardrop (Teardrop #1)

Autore = Lauren Kate

Genere = narrativa fantasy, YA

Pagine = 446

Data di pubblicazione = 2013

Casa editrice = Rizzoli

Link Amazon

DIVISORE ritagliato

VOTO:

4

DIVISORE ritagliato

TRAMA:

Teardrop inaugura una nuova serie che mescola leggende del passato e romanticismo, avventura e magia. La protagonista si chiama Eureka Evans. Lei ha diciassette anni e non deve assolutamente piangere. Non le sono concesse le lacrime nemmeno quando assiste impotente alla tragica scomparsa della madre, travolta davanti ai suoi occhi da un’onda anomala. In seguito all’incidente, Eureka si trasferisce dal padre, il quale vive assieme ad una nuova moglie. Eureka però è distrutta dal senso di colpa per non essere riuscita a fare nulla per salvare la madre. Pure vivendo nel tormento, riesce a non piangere. Questa è la grande salvezza per l’intera umanità. Perché Eureka Evans ha un potere tremendo, un potere che nemmeno lei conosce. E’ la discendente di Selene, regina di Atlantide. Se Eureka dovesse versare più lacrime di quante il mondo ne possa sopportare, sarebbe la catastrofe. Il mondo di Atlantide riemergerebbe, distruggendo l’intero pianeta. C’è però chi è a conoscenza del suo potere, ed è disposto a tutto pur di impedirle che accade la catastrofe. Si tratta dei discendenti di Leander, l’uomo che anticamente aveva amato la regine Selene. La loro stirpe è disposta anche ad uccidere, pur di preservare il mondo. Tra di loro vi è anche Ander, un ragazzo che conosce molto bene le storie di Atlantide.
DIVISORE ritagliato

RECENSIONE:

Salve lettori, bentornati per questa nuova recensione. Si tratta del primo libro di una duologia (Teardrop), scritta dall’autrice di Fallen, Lauren Kate.

Già conoscevo lo stile di scrittura dell’autrice perchè ho già letto anni fa tutta la saga di Fallen (tranne per l’ultimo uscito, Unforgiven). Ho quindi pensato di andare abbastanza sul sicuro, con una lettura che sapevo già in partenza essere nelle mie corde.

Effettivamente è stato così. Il modo di descrivere i personaggi in questo primo libro, le ambientazioni e lo stile di scrittura erano gli stessi. La lettura è quindi iniziata bene e proseguita altrettanto bene. La storia è abbastanza affascinante, in quanto porta l’immaginazione alla misteriosa e ormai scomparsa civiltà perduta di Atlantide, un mito che ancora oggi sopravvive. Una città sprofondata sotto gli influssi di un potente incantesimo.

C’è però una pecca che ha sfalsato un po’ la lettura: in alcuni punti sembra proprio una riscrittura della trama di Fallen: una ragazza e un ragazzo, un migliore amico che forse è qualcosa di più, un mondo misterioso del quale rimane ormai solo una maledizione che imbriglia l’amore di una coppia per l’eternità (o forse no).

Se non avessi già letto Fallen probabilmente al primo libro avrei dato 5 stelline. La storia è appassionante, il lettore viene coinvolto dalla vita (sventurata) di Eureka, la protagonista, figlia di genitori separati, che perde la madre in seguito a un’onda altissima che travolge l’auto in cui viaggiavano madre e figlia. Una vita difficile da ricostruire, dove sembra che nessuno ti capisca. Ma ne emerge anche la forza di combattere, di risollevarsi, di cercare di non vedere sempre tutto nero.

Il libro è stato esattamente come me lo aspettavo: una bella lettura, ma niente di fenomenale. Anche se il finale fa effettivamente venire voglia di leggere il secondo libro per avere un po’ di risposte alle molte domande rimaste ancora aperte.

Voi avete letto questa saga? O altro di questa autrice?

 

Recensione: Come anime scelte che si ritrovano [Gianni Verdoliva]

come anime scelte che si ritrovanoTitolo = Come anime scelte che si ritrovano

Autore = Gianni Verdoliva

Genere = narrativa

Pagine = 168

Data di pubblicazione = 2018

Casa editrice = Robin Edizioni

Link Amazon

DIVISORE ritagliato

VOTO:

841a6-5

DIVISORE ritagliato

TRAMA:

Quando il passato e il presente si toccano, accade qualcosa di magico. Specie in certi luoghi dove il silenzio e la tranquillità conducono i sensi oltre ciò che è apparente.
In una cornice da racconto gotico, tra vecchi monasteri, paesi abbandonati, ville di campagna e antiche dimore, circondati da un’atmosfera suggestiva, l’elemento sovrannaturale rappresenta lo snodo, misterioso quanto affascinante, di queste vicende a metà tra i racconti di fantasmi e le storie d’amore. Tra reincarnazioni, presagi, incantesimi e déjà vu, i misteri si possono svelare e le maledizioni potranno essere interrotte.
Venti storie cariche di emozioni e di sentimento, nelle quali i protagonisti sono donne e uomini lontani da stereotipi e cliché, pronti a sorprendere e a sorprenderci, capaci di vivere appieno le loro vicende. Personaggi, ma soprattutto anime, particolari e profonde, che si ritrovano.

DIVISORE ritagliato

RECENSIONE:

Buongiorno lettori e ben tornati sul mio blog!!

Durante il mio periodo in Erasmus ho letto ben poco, ma questo libriccino mi ha fatto compagnia per un po’ ed è stata davvero una bella lettura. Si tratta di una mini perla che mi ha veramente stupita, oltre ogni immaginazione. Una raccolta di racconti che parla dell’Amore, quello con la A maiuscola, quello che sfida le convenzioni sociali, tutti i problemi esistenti e, a volte, persino il tempo. Quel sentimento che ha ispirato le opere più belle della nostra letteratura, e a volte anche guerre sanguinose. Quel sentimento che, una volta che è dentro di noi, prevale su tutto e tutti.

Siamo davanti a coppie che esprimono il proprio amore in un modo così genuino e inarrestabile che mi hanno fatta emozionare ogni singola volta. E questo è stato uno dei motivi per cui ho letto questo libro piano piano (una media di 2-3 storie a settimana), gustandomi ogni singola parola.

Questo perchè, e dico davvero, ogni storia mi risollevava il morale. Sono tutti racconti  di una vita che ciascuno di noi vorrebbe vivere. Storie di un amore così potente da poter vincere su ogni avversità. Dai ammettiamolo, tutti noi sogniamo qualcosa del genere. E questo libro fa agognare ancora di più di trovare LA persona giusta, quella che ci completa, quella senza la quale non possiamo essere veramente noi stessi, quella insieme alla quale niente ci fa più paura. Questo libro ha saputo cogliere tutti i caratteri più dolci e amorevoli di ogni coppia, regalando piccole storie d’amore (la lunghezza è di una decina di pagine ciascuna), ma cariche di significati così profondi da portare a riflettere a lungo su cosa sia davvero l’amore. Tutte incentrate su un oggetto che è simbolo, quasi magico, che collega le anime degli amanti. Sono cose di tutti i giorni, ma che racchiudono un sentimento molto potente, pronto a scatenare la sua forza.

Unico aspetto che ho apprezzato di meno, anche se non è per nulla una pecca, è che sono tutte storie d’amore tra due uomini o tra due donne. Ovviamente spetta allo scrittore decidere di cosa parlare, e capisco la volontà di enfatizzare il fatto che l’amore puro si può trovare ovunque, ma proprio per questo io avrei inserito anche l’amore tra un uomo e una donna. Ritengo solo, lungi dall’essere un difetto vero e proprio, che in questo modo l’opera sarebbe stata davvero completa e pienamente descrittiva del sentimento predominante: l’amore, e la ricerca del proprio compagno di vita.

Detto questo, cari lettori, consiglio questo libro veramente a tutti. Grandi e piccini. Ha un non so che di magico che cattura dalla prima all’ultima pagina!

Recensione: “Lucas: oltre le apparenze” (the Kane Brothers #1) {Aria M.}

lucas

Titolo = Lucas: oltre le apparenze

Saga = The Kane brothers (#1)

Autore = Aria M.

Pagine = 357

Data di pubblicazione = 7 luglio 2019

Genere = romanzo rosa

VOTO: 5

TRAMA:

Lucas Kane è la mia spina nel fianco.
Bello come il peccato, arrogante, come solo chi è molto sicuro di se può esserlo, sfacciato all’inverosimile, si diverte a stuzzicarmi e a prendermi in giro. È il più grande dei gemelli Kane e, a parte il dono di cucinare da Dio, nella sua testa sexy non c’è l’ombra di un neurone… o si?
Un falò, una notte stellata, la ribellione di un momento, e le cose tra noi cambiano. E se dentro a quegli occhi straordinari ci fosse un mondo tutto da scoprire? Un mondo che potrebbe anche diventare il mio, in cui ritrovarmi e perdermi? E se lui non fosse solo un perfetto guscio vuoto, ma fosse la cosa più bella che potesse capitarmi?
Chi è in realtà Lucas Kane? Per scoprirlo c’è solo una soluzione: andare oltre le apparenze. Ma la mia vita non è semplice. I miei segreti potrebbero distruggere tante vite, soprattutto quella di colui che mi ha regalato il suo regno, e si è impadronito del mio cuore.

È la migliore amica di mia cugina Dafne, e ogni volta che la vedo mi fa male agli occhi: abiti informi, insipidi, senza colori, occhiali spessi e capellino a coprirle il viso. E la lingua che si ritrova, poi? Potrebbe andare in guerra e annientare il nemico solo con quella.
Ma mi diverte, mi diverte il suo modo di sfidarmi, il suo modo di tenermi testa e… non le piaccio. Mi considera un ammasso di muscoli senza cervello, e mi va bene così, perché neanche lei mi piace… o si? Una carezza, una risata spensierata e mi ritrovo ad affondare in due laghi ghiacciati pieni di segreti e rivelazioni.
Alessia. Cosa nasconde? E perché il bisogno di saperlo diventa impellente, necessario? Ho promesso a me stesso che non avrei dato ad un’altra donna il potere di condizionare la mia vita, ma lei, non so come, c’è riuscita al primo vero sguardo che ha incatenato i nostri occhi.
Andare oltre le apparente non sarà facile, soprattutto se segreti inconfessabili hanno il potere di guidare il destino, e distruggere tutto, anche l’amore più grande.

Ritorna la famiglia Kane con la serie “The Kane brothers”
Lucas, Marcus, Isabella, Tristan, Joselyn, Rafael e Chris vi aspettano in sette romanzi autoconclusivi, per conquistare ancora una volta, dopo la serie madre #nonostantetuttoserie, i vostri cuori.

RECENSIONE:

Il libro parla della storia tra due ragazzi: Lucas e Alessia. Una storia che inizia nel peggiore dei modi in quanto i due proprio non si sopportano. Questo perchè entrambi guardano solo alle apparenze, senza cercare di scoprire cosa nasconde la facciata dietro cui si rifugia l’altro.

Lui è bello, desiderato da tutte le ragazze e fin troppo altezzoso e sbruffone. Lei si veste con maglioni larghi, si nasconde dietro occhiali dalle lenti enormi, non parla con nessuno ed è molto restia ad aprirsi con gli altri. Entrambi però nascondono qualcosa. Qualcosa che verrà svelato piano piano, pagina dopo pagina.

E’ un romanzo rosa particolare rispetto a quelli che ho letto in precedenza, dove non si ha la solita storia d’amore classica, ossia “lui vede lei, lei vede lui, si innamorano, e vissero felici e contenti”. E’ un racconto molto più profondo, che parla di tematiche più serie e delicate, quali il non accettare sè stessi, il lottare con tutte le proprie forze per superare problemi personali che altrimenti possono far chiudere in un guscio anche la più solare delle persone.

coppia

Il libro parla di come poter affrontare queste difficoltà e come superarle, riprendendo in mano la propria vita. Ed è proprio l’amore a fare la magia, a guarire tutte le ferite e a superare ogni difficoltà.

Grazie all’amore, lui cercherà di non essere più arrogante e di lasciarsi andare a dei sentimenti che non pensava avrebbe mai potuto provare. Lei capisce che fidarsi degli altri, lasciando la propria vita in mano a persone che ti vogliono bene, è molto più salutare ed efficace rispetto che chiudersi in sè stessi mettendo una barriera tra noi e il mondo.cuore

E’ un libro che elogia l’amore come qualcosa che cambia completamente la vita, senza possibilità di tornare indietro o cercare di sottrarvisi.